Aggiornati su questo blog tramite una mail!

domenica 9 aprile 2017

Romics 2017, edizione primaverile.

Mi sembra di scorgere i volti di qualcuno di voi, di sentire i pensieri: «Romics?! Ma il Romics fa schifo, ci vanno i peggiori» etc. etc.
E va bene, lo so. Conosco l'organizzazione del Romics, quella di Cartoomics e via così.
Solo che io, in queste manifestazioni, mi ci diverto. Che volete farci? Sono fatto così.
La kermesse fumettistica (ehm, vabbé, non esageriamo) iniziata giovedì e che terminerà stasera, aveva come grande ospite il creatore di Gundam, Yoshiyuki Tomino.
Me ne sono guardato bene dal partecipare all'estrazione del fortunato vincitore di un autografo (vergato in oro, ritengo, visto che ne firmerà poco più di 100) dell'autore giapponese, come in occasione dell'ospitata di Go Nagai.
Se poi vincevo?
Il solo vedere l'arzillo autore aggirarsi per i corridoi del Romics guardato a vista da energumeni palestrati con lo sguardo da cattivi mi ha riportato alla mente l'odissea da me vissuta in occasione della calata di Nagai.
No, grazie.
Nella giornata di sabato mi sono potuto intrattenere un pò di più rispetto alle altre volte (sono una persona schiva, embé?) e questo mi ha dato l'opportunità di intrattenermi maggiormente con gli amici: c'erano Valerio la Martire e i suoi libri http://www.valeriolamartire.com. Spectrum accompagnato dai suoi fumetti https://www.facebook.com/honeyvenom666/?fref=ts (posto sotto una bella litografia ricevuta in omaggio dal Nostro. che ve ne pare?)
Gli amici della Prankster Comics https://www.facebook.com/PranksterComics/?fref=ts con un nuovo acquisto, il giovanissimo Stefano Mastrantuono, che fossi in voi terrei d'occhio.
Ecco i disegni ricevuti ieri proprio allo stand dell'amico Renato Umberto Ruffino:
... E il piacere di ritrovare Stefano Jacurti, attore/ regista / scrittore ma soprattutto una gran persona.
Avendo tempo da perdere, ehm, volevo dire per girare la fiera, ho trovato e comprato diverse cose: dei dipinti in legno per il bagno (oh, devo coprire delle macchie di umidità!), un pezzo Bandai che mancava alla mia collezione (Garada K7!) 
... Penne, matite e pennini per i miei fumetti, un mouse pad sporcaccione che non posso postare, e altre cosette per parentame vario.
Che nerd, che sono!
Vorrei chiudere questo piccolo post spendendo due paroline sul simpatico guascone che ha ritenuto corretto gettare addosso all'autore Sio una boccetta d'acqua. http://www.sio.im
Non ho seguito la scena e quindi non so come sia andata la vicenda, ma so per certo che Sio era ospite allo stand della Shockdom intento a disegnare senza soluzione di continuità (sono arrivato alle 15 ed era già all'opera e sono andato via alle 20 che stava ancora lì) per i suoi numerosi fans, quindi non solo non dava fastidio a nessuno ma svolgeva un servizio per tutti coloro, e sono tanti, lo seguono.
Ora: io non comprerei un'opera di questo disegnatore neppure sotto minaccia di una pistola, ma ritengo che ciascun autore abbia qualcosa da dire, nel bene e nel male, debba diritto al suo spazio. Chiunque. Sio arriva alla gente, ai giovani. Piace. 
Se a qualcuno di voi non piace il suo stile o ciò che ha da raccontare, lo ignori. Ci sono diverse maniere per farlo. Se, invece, ti ritieni in possesso di chissà quale verità e pensi che un artista che non ti va a genio vada colpito, insultato o infangato, sei due volte fesso: primo perché l'aggressività, la violenza e il dileggio non sono MAI strade percorribili, e fanno retrocedere soltanto te, in secondo luogo, perché ottieni esattamente l'effetto contrario.
Ora a Sio, cui va la mia totale solidarietà, faccio pubblicità io, guarda un pò.
Ringrazio tutti coloro mi hanno intrattenuto ieri, con la speranza, finalmente, che per una volta inizino a funzionare TUTTE le scale mobili del Romics.
Con tutti i soldi che fate una bella manutenzione no? No, eh.

Vabbè, è tutto. Avrò azzeccato gli accenti? Sarò stato sufficientemente originale? 
Perché, anche se voi non lo sapete, le "E eufoniche" sono importanti. 
Se non ce l'hai, andò cazzo vuoi andare?







Nessun commento:

Posta un commento