Aggiornati su questo blog tramite una mail!

giovedì 19 maggio 2016

Umberto Lenzi: Cuore criminale! Presentazione libro.

Con colpevole ritardo spendo volentieri due parole sul nuovo romanzo di Umberto Lenzi, regista passato ai romanzi da qualche tempo.
Alla Feltrinelli di Torre Argentina, a Roma, si è tenuta infatti la presentazione dell'ultimo lavoro del vulcanico maestro toscano, un paio di settimane fa, alla quale ho assistito volentieri: "Cuore criminale", questo il titolo, é l'ultimo di un ciclo di storie noir con protagonista il detective Bruno Astolfi, e ambientate negli anni immediati alla fine della Seconda Guerra Mondiale, sempre parallele alle riprese di un grande (e vero) film dell'epoca. Il protagonista, in soldoni, svolge le sue indagini parallele al lavoro di un regista, troupe e attori, interrogando o avendo interazione con vere personalità del nostro cinema che fu, Come Blasetti, De Sica etc. 
L'espediente é assai curioso e interessante, Lenzi, come già nei suoi film, é capace di narrare in maniera svelta e coinvolgente, senza annoiare e cesellando i suoi personaggi, che pur non avendo caratteristiche esplosive, sono dotati di un certo fascino e approfondimento. 
Mi sono divertito. 
La saletta messa a disposizione dalla vasta libreria era accogliente e poco gremita, così ascoltare tutta la conversazione è stato piacevole: Lenzi ha conversato su cinema (suo e di altri), curiosità, Storia (materia di cui è cultore e appassionato) e, naturalmente, sui suoi libri. 
La presentazione è andata in diretta via streaming grazie a un esponente di RaiMovie, e al termine, visto che avevo la mia copia, me la sono fatta autografare.





Nessun commento:

Posta un commento