Aggiornati su questo blog tramite una mail!

domenica 29 aprile 2012

Lezioni di fumetto

Il miglior metodo per apprendere l'arte del disegno (e del fumetto) consiste nel vedere all'opera uno dei talenti che nobilitano questa professione: vedere come imposta una tavola, persino come mette la mano sul foglio o impugna il pennello può essere didattico. Per non parlare degli strumenti utilizzati!
Naturalmente ciò non é facile, giacché non tutti conoscono un disegnatore o non possono recarsi ad una fiera per vederne uno all'opera; ecco che allora esistono in commercio libri e saggi che tentano di venire in aiuto dei giovani artisti!
La casa editrice Coniglio Editore, ad esempio, da anni propone in edicola e libreria una serie di iniziative atte ad insegnare la professione a tutti coloro intendano avvicinarsi o siano semplici appassionati.

Si va da una collana di libricini assai interessanti e briosi intitolati "Lezioni di fumetto", nei quali un singolo disegnatore viene interrogato su tutto ciò caratterizza il suo lavoro: tempi, strumenti, influenze, tecniche etc. fino ad una collana parallela con cadenza mensile da edicola chiamata "Scuola di fumetto" nella quale le tematiche sono naturalmente più ampie e selezionate.
E' sempre piacevole e istruttivo leggere abitudini e tecniche dei nostri disegnatori preferiti, conoscere la china o il cartoncino che preferiscono, apprendere alcune tecniche fondamentali o solamente soddisfare curiosità che ci portiamo dietro dal primo albo aperto: "com'é nata quella copertina?", "chi o cosa ha ispirato quel determinato personaggio?" e via discorrendo!
Lezioni di fumetto ha dedicato le sue 13 uscite a disegnatori importanti e distanti spessissimo tra di loro per tecnica e cultura, dando proprio per questo una visione d'insieme particolare e interessante. I disegnatori apparsi in questa collana sono:
Claudio Villa, Angelo Stano, Dave Gibbons, Roberto Diso, Bruno Brindisi, Davide Toffolo, Gallieno Ferri, Corrado Mastantuono, Silvia Ziche, Gipi, Luca Enoch, Giovanni Ticci...
La lettura di questi piccoli volumi è agile e briosa, mai pomposa o tediosa, e anche per chi non ha mai impugnato una matita in vita sua si rivela una lettura piacevole e leggera!
Da qualche tempo hanno varato una serie parallela dedicata (giustamente) anche agli sceneggiatori: il primo ad essere pubblicato, sacrosantemente a parer di chi scrive, è stato il compianto Guido Nolitta / Sergio Bonelli in un corposo libro ad opera di Moreno Burattini e Graziano Romani.
Non c'é solo la casa editrice romana, naturalmente, a fornire preziosi strumenti ad appassionati o addetti ai lavori: anche la BD, di cui parlavo in un post precedente, manda in stampa opere interessantissime e ben impaginate che vanno dai volumi monotematici (Villa, Jim Lee, Brian Bolland) ad altri in cui si cerca di insegnare il duro mestiere dei fumettari! Eccone qui sotto un valido esempio:
Insomma, possiamo discutere o meno se effettivamente dopo aver divorato tutti questi volumi riusciate ad imparare il disegno, ma di certo vi rifarete gli occhi e scoprirete tonnellate di curiosità interessanti sui vostri beniamini!



Nessun commento:

Posta un commento