Aggiornati su questo blog tramite una mail!

lunedì 23 aprile 2012

Anatomia di una cover

Facendo diversi bozzetti per il libro "Testamento ipocrita di un guerriero", non ero soddisfatto: mi sembravano tutte quante delle vignettone con scarso, scarsissimo appeal! Ecco che, allora, mi misi a cercare qualcosa che colpisse il lettore alla prima occhiata, non un disegno stratosferico (non ne sarei capace, d'altra parte!), ma uno che facesse venir voglia di fermarsi un attimo sul libro. Va considerato che spesso compriamo dei libri o dei fumetti proprio per l'interesse suscitato dalle copertine! Dato che il libro in questione era il seguito ideale de "La Ballata del Cammino Lontano", pensai ad una sorta di sequel anche dal punto di vista grafico! Se là c'era il primo piano di Ironsword di profilo, qui avrei messo un nuovo primo piano ma frontale; lo disegnai. Volevo uno sguardo che fosse un miscuglio di diversi stati d'animo: rabbia, dolore, frustrazione, ribellione...quando ne trovai uno accettabile, pensai che avrei dovuto "invecchiare" il disegno, per mostrare che la storia ha dei forti agganci con il passato del protagonista.
Come fare?
Ricorsi alla tecnologia! Grazie infatti ad un programma chiamato VintageScene, sovrapposi il viso di Ironsword ad una specie di grossa pergamena, dando l'idea di una bandiera, di un simbolo in seppia ancorato al passato.
Il risultato non é malaccio e potete ammirarlo qui sotto:
Per oggi é tutto!

4 commenti:

  1. Molto bello l'effetto pergamena, Fran!;-)

    RispondiElimina
  2. Grazie! E' un programmino davvero divertente, se si cerca bene e ci si perde un pò di tempo; buono non solo per i disegni, ovviamente, ma anche e sopratutto per le fotografie!

    RispondiElimina
  3. E' un programma scaricabile gratuitamente?

    RispondiElimina
  4. Non vorrei sbagliare ma credo sia un programma solo per utenti Mac!

    RispondiElimina